Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Alberto Bertin presidente della sottocommissione per la nuova legge elettorale regionale

comunicato stampa

La sottocommissione incaricata della stesura di una proposta di articolato sulla riforma della legge elettorale regionale e della forma di governo, costituita lo scorso 4 ottobre dalla prima Commissione "Istituzioni e Autonomia", si è riunita per la prima volta nel pomeriggio di martedì 8 ottobre.

Il consigliere Alberto Bertin è stato eletto presidente, Luigi Vesan vice presidente e Jean-Claude Daudry segretario. La sottocommissione è anche composta dai consiglieri Pierluigi Marquis e Flavio Peinetti  «La sottocommissione - riferisce Bertin -, al fine di permettere una più ampia informazione sull'argomento, ha stabilito di acquisire la documentazione già presente relativamente alla riforma elettorale, che sarà resa pubblica attraverso una cartella creata appositamente sul sito internet del Consiglio, e ha inoltre previsto che eventuali audizioni di soggetti esperti siano pubbliche e trasmesse in streaming. Per la prossima riunione, i gruppi presenti nella sottocommissione indicheranno le priorità nel predisporre una proposta di articolato».